carnevale rio
Brasile, Consigli, Organizzazione viaggio, viaggi divertimento

Rio ed il suo coloratissimo carnevale

Rio de Janeiro ed il suo carnevale è uno spettacolo da vedere almeno una volta nella vita. Possiamo ammirare ammirare una sfilata ricca di carri,ballerini colorati e danzatrici alate sfoggiare la loro gioia ed allegria in questo dinamico evento ai piedi del Cristo Redentore,ma partiamo dalle origini. Il carnevale ha origini latine,significa “addio alla carne” ovvero l’ultimo periodo di festeggiamenti prima dell’astinenza dal consumo di carne, alcol e altri piaceri mondani durante i quaranta giorni che portano alla Pasqua e alla Resurrezione di Cristo. Questa festa carioca ha influenze sia europee,sia africane: per i travestimenti si sono ispirati agli antichi romani,i quali, in selvaggi notti di ubriachezza in onore del dio Bacco usavano scambiarsi i vestiti reciprocamente,il samba invece,musica caratterizzante del Carnevale a Rio, è stato inventato dagli schiavi africani e dalle loro doti musicali che si esibivano in canti e balli ornati di piume,ossa e pietre. Alla fine del XIX secolo iniziano a prendere vita le parate per le strade, i cordões,formati da musicisti e percussionisti,fanno da capogruppo ad un’ondata di persone che ballano e cantano nei quartieri di Rio sfoggiando le proprie qualità artistiche. Tra questi gruppi parte una rivalità per la musica più bella,il vestito più colorato ed il travestimento più originale,così,crebbe sempre più la voglia e la dedizione a celebrare il Carnevale,rendendolo uno dei spettacoli più imperdibili al mondo. Nacquero in questo modo le scuole di Samba agli inizi del ‘900 ed il sempre più elevato numero di partecipanti alle parate costrinse alla costruzione di uno stadio apposito: Il Sambodromo,ed è qui che ora si sviluppa maggiormente la festa.
carnevale rio 3
I festeggiamenti iniziano con l’incoronazione da parte del sindaco della città al Re Momo, e poi via con la festa,dall’enorme Sambodromo agli angoli più remoti della città, nelle sfilate per le strade i brasiliani accolgono col sorriso i turisti giunti in massa per l’evento guidati dai blocos,le band dei vari quartieri, e così al Carnevale di Rio non ci sono inibizioni, né tabù, né confini sociali, è puro festeggiamento senza limiti. La parata principale interna allo stadio però,conosce delle regole precise, è iniziata il 5 Febbraio ed è durata fino al 9, nei primi due giorni si sono esibite le scuole minori che han cercato di guadagnarsi uno dei dodici posti nell’olimpo delle scuole di samba,poi il 7 e l’8 spazio a quelle d’elitè.Carnevale-di-Rio-de-Janeiro
Un gruppo di 40 giudici divisi in 10 categorie ha valutato lo spettacolo in base a vari aspetti: il tema della sfilata, la ritmicità e la verstilità della musica, la creatività e l’armonia dei vestiti,la grazia e l’eleganza del primo maestro e la compagna con la bandiera,tutto interamente scelto dalla scuola di samba e preparato quasi 10 mesi prima. Sabato 13 Febbraio ci sarà la presentazione del gruppo vincente e lo potrete ammirare sfilare in solataria all’interno del Sambodromo. Se avete intenzione di assistere dal vivo a questo incredibile evento,dovrete fare una corsa per accaparrarvi i biglietti,spesso riservati ai residenti ed ai brasiliani, il miglior metodo sarebbe rivolgersi a qualche carioca di fiducia altrimenti sarete costretti a farvi spennare dalle agenzie turistiche,ma per lo spettacolo al Sambodromo questo ed altro.
O proximo Carnaval

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *